Ex-Paracadutisti delle SAS inglesi mercenari per i “ribelli” libici, pagati da nazioni arabe

E’ provato che ex-Paracadutisti delle SAS inglesi sono operativi in Libia al fianco dei “ribelli” di Bengasi, agli ordini della Nato, ma pagati da nazioni arabe.

Praticamente le forze alleate euro-americane, che accusano Gheddafi di usare mercenari (notizia mai provata o documentata da alcuna fonte), hanno sul terreno libico alcuni mercenari britannici: della serie “il bue da’ del cornuto all’asino”…

L’agenzia giornalistica AGI informa pure che:

“(AGI) Londra – Alcuni veterani delle forze speciali britanniche Sas sono a Misurata, dove per conto di societa’ di sicurezza private istruiscono i ribelli libici a terra e forniscono informazioni al comando Nato per i bombardaemnti. A riferirlo e’ il Guardian, che cita fonti militari. Alcuni ex Sas non armati e assistiti dalle forze Nato, si legge sul quotidiano inglese, si trovano a Misurata con il benestare di Francia,  Gran Bretagna e di altri Paesi dell’Alleanza Atlantica, per raccogliere informazioni sulle posizioni e gli spostamenti  delle truppe lealiste di Gheddafi, inoltrandole al comando Nato  di Napoli. Le informazioni, secondo quanto riferito dal  Guardian, vengono usate dai piloti francesi e britannici per i  raid aerei”. (http://it.notizie.yahoo.com/agi-libia-veterani-gb-delle-sas-affiancano-ribelli-085600817.html;_ylt=AjhhiQ8A6Mmp1d4jCmZzSYwEf8l_;_ylu=X3oDMTM3MDViNGdjBHBrZwMzODEzOTRiOS01YjBmLTM1MGUtOWQ2My1iZGZkNjRkYWFhNTcEcG9zAzQwBHNlYwNsbl9BZ2lfZ2FsBHZlcgMyMGYwNmZjMC04YzJkLTExZTAtYmI3YS0wNjg4ODc3ZDdhNTc-;_ylv=3)

This entry was posted in + ARCHIVIO-All Articles, Africa, Complotti, Covert Operation, Guerre & Strategie, Inchieste, Libia, VIDEO. Bookmark the permalink.

Comments are closed.